Google+ ora ha i suoi gruppi

I gruppi sono una funzionalità che è sempre mancata a Google+. Su Facebook rappresentano un forte motore d’interazione fra l’utenza nonostante manchino di molte caratteristiche dei cari vecchi forum.

Ora BigG vuole colmare la mancanza e lo fa con la qualità che lo contraddistingue.

In campo di user experience il social della casa di Mountain View è decisamente più piacevole da utilizzare ma non ha guadagnato la trazione per impensierire la corazzata di Zuck.

Le nuove Communities cambieranno la situazione? Probabilmente no, ma sono una gradita aggiunta per gli amanti di G+.