Zuckerberg @TC Disrupt

Zuckerberg è stato intervistato da Michael Arrington sulle performance di Facebook e il suo futuro. Mark ha spiegato di non essere contento della quotazione ma di apprezzare di essere sottostimato, per poter sorprendere con maggiore forza. Ha affermato che prima o poi arriverà un motore di ricerca interno alla piattaforma e che uno smartphone non rappresenta una saggia strada per l’azienda. Meglio integrare in Android e iOS come stanno già facendo. Bello vedere che il boss mi da ragione.. Intanto il titolo sale nelle contrattazione after hours.