Metwit, meteo sociale per sportivi

Metwit coverVi è mai capitato di voler andare al mare ma di non essere sicuri di come fosse il tempo? A me diverse volte. Vivendo ad Ascoli, a 30km dalla riviera, può succedere che a casa mia ci siano le nuvole mentre le spiagge sono assolate. Oppure che andando al “solito posto” finisco per trovare il brutto tempo. Le previsioni possono non essere precise o non avere i dati relativi ad una località specifica mentre le webcam possono trarre in inganno, come risolvere? Vedo due possibilità: chiamare un amico della zona o installare Metwit.

Questa startup italiana ha messo in pratica un’idea molto semplice: condividere le informazioni meteorologiche. Con un iPhone [a breve anche Android] o un qualsiasi device connesso ad Internet è possibile condividere lo stato del meteo di una determinata località oppure controllarlo. Il team dietro a Metwit ha particolarmente a cuore gli sportivi, fra i soggetti maggiormente interessati alle informazioni meteo dell’ultima ora. Basti pensare a sciatori e scalatori ad esempio.

I ragazzi della squadra sono 5 – Michele Ruini (CEO), Gabriele Petronella, Duccio Catalioto, Davide Rizzo e Simone D’Amico – e vantano di essere entrati a far parte del programma pilota di SeedStartup, un incubatore di Dubai del network TechStars. Andiamo a vedere Metwit da vicino.

Semplice e accattivante
Quando ho lanciato l’App per la prima volta sono rimasto molto colpito dalla qualità dell’interfaccia. E’ bella e moderna, vola fluidissima senza incertezze. Mentre carica l’avvio una simpatica freddura ci intrattiene.

Metwit (1)

All’inizio dobbiamo creare un profilo, il processo è rapido e indolore. Fra le varie cose ci viene chiesto di condividere i nostri sport preferiti.

Metwit (11)

Al termine potrete ammirare il vostro nuovo account.

Metwit (8)

In basso abbiamo tre bottoni: il link al profilo, l’accesso alle mappe per la consultazione e il pulsante per “taggare” il tempo atmosferico. Vediamo come si condivide lo stato.

Salutate HowdyClowdy
Tappando su “tag” apparirà una schermata con tante simpatiche nuvolette [e non solo] che rappresentano lo stato meteorologico.

Metwit (4)

E’ possibile condividere le info su Facebook, Twitter nonché allegare una foto. I più appassionati potranno sbizzarrirsi ad aggiungere dati atmosferici e temperature.

Metwit (5)

Infatti non manca la possibilità di condividere informazioni tecniche attraverso due diverse interfacce: una base [temperatura, intensità del sole, visibilità, umidità, intensità del vento] e una avanzata [temperatura, temperatura percepita, umidità, punto di rugiada, visibilità, velocità del vento, pressione, precipitazioni]. Sulla prima sarà sufficiente muovere delle barre e basarci sulle nostre impressioni mentre la seconda richiede misurazioni precise.

Metwit (6)

Metwit (7)

Ed ecco come apparirà il nostro “sharing” dalla mappa. Carino no?

Metwit (3)

Pagina: 1 2